Artemisia gallery Perugia | Incoscienza dell’essere – Ironia in 3D – 2 dicembre – 13 gennaio 2018
862
post-template-default,single,single-post,postid-862,single-format-gallery,edgt-core-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor-ver-1.8.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive

Incoscienza dell’essere – Ironia in 3D – 2 dicembre – 13 gennaio 2018

“Attraverso la conoscenza e la consapevolezza di sé, porta all’esterno le sue ‘divagazioni sul mondo’. Scevro da qualsiasi condizionamento accademico, non ricalca codici percorsi da altri, attinge alla quotidianità ed alla storia con la medesima naturalezza, compiendo un’operazione di alterazione, spesso paradossale, del suo contenuto artistico. Lo fa sempre in modo arguto, per sottolineare la realtà mediante l’apparente dissimulazione della sua vera natura, con ironia. Nella semplicità e linearità delle immagini, comunica una enigmatica interiorità, in cui il dualismo del temperamento diventa forza e sarcasmo, pur lasciando intatta la natura del soggetto rappresentato. Le opere di MaMo evidenziano l’insostenibilità di ciò che si simula di sostenere o la validità di ciò che si finge di disapprovare. La soluzione che ricerca non è unica e non è sempre a portata di mano; parte da un’intuizione, per poi lanciarsi in una dimensione tridimensionale, esasperando l’accessorio, proiettato all’esterno grazie alla ricerca minuziosa dei materiali utilizzati, alcuni semplici e riconoscibili, altri insoliti ed assolutamente top secret”.